Trasformare Windows in Mac OSX – Transformation Pack

Trasformare Windows in Mac OSX – Transformation Pack

MacOS Transformation Pack è un pacchetto di installazione che consente di trasformare esteticamente versioni di Windows XP, 7/8 e Windows 10 in MacOS Sierra.

Il software è gratuito ed include vari tool che modificheranno schermata di login, tema, sfondo, cursore, font, suoni ed icone. Verranno anche aggiunte alcune caratteristiche tipiche dei sistemi operativi Apple, come Dock, Finder, Scrivania, Launchpad e molto altro ancora.

Trasformare Windows in Mac OSX Sierra

Il file di installazione pesa 135MB, il software è stabile, non invadente e graficamente davvero ben fatto. Consigliamo di creare un punto di ripristino prima di installare il Transformation Pack, nonostante per tornare alle impostazioni precedenti basti disinstallare il tema tramite l’uninstaller. Notare però che per eventuali modifiche al tema, o per disinstallare il Pack, potrebbe essere necessario avere a disposizione l’installer quindi non cancellatelo una volta scaricato, ma create una cartella dove conservarlo.

El Capitan Transformation Pack 4.0

MacOS Transformation Pack è soltanto un tema che emula la grafica di Sierra su Windows e che quindi non include tecnologie tipiche dei sistemi Apple. Considerate questo articolo a scopo informativo. Non viene fornita assistenza per questo prodotto. Non siamo responsabili di evenutali problemi, danni o infezioni al tuo sistema operativo.

Alcune note durante l’installazione:

Nella finestra che si apre durante l’installazione (immagine in alto), fai clic sul pulsante Sì e impostate le preferenze relative alla trasformazione di Windows in macOS. Impostate l’opzione Enable with repair checking nel menu a tendina System files transformation in modo da sostituire i file di sistema di Windows lasciando la possibilità di ripristinarli all’occorrenza.

Scegliete il font da utilizzare per i menu di sistema tramite il menu a tendina System font configuration (puoi scegliere tra il font di sistema di default, Helvetica Neue, Lucida Sans e Segoe UI).

Impostate l’opzione Enable (always on top) nel menu Dock configuration per avere la barra Dock in stile Mac e mantenerla sempre attiva in primo piano e utilizza il menu a tendina Taskbar configuration per scegliere il modo in cui configurare la taskbar.

Mettendo o togliendo il segno di spunta dalle caselle collocate in basso, potrete invece scegliere se utilizzare il motore di rendering dei font di macOS, se usare i pulsanti in stile Mac (Left side OS X caption buttons style), se avere le cornici per le finestre in stile macOS (macOS frame UI, non disponibile con interfaccia Aero attiva) e se utilizzare le funzioni Spaces (desktop virtuali), Dashboard (con i widget), Launchpad (lista dei programmi installati sul PC) e Hot screen (per attivare Dashboard e Launchpad spostando il mouse agli angoli dello schermo).

Una volta impostate le tue preferenze, togliete la spunta dall’opzione Set Windows X’s Live as default homepage per evitare di cambiare la pagina iniziale del browser, pigiate sul pulsante Install e attendete che l’installazione di MacOS Transformation Pack venga portata a termine. Successivamente, cliccate su OK per accettare il riavvio del sistema.



Altri contenuti che potrebbero interessarti:

, , , , ,