Utilizzare iPhone come videosorveglianza IP con iVigilo

Utilizzare iPhone come videosorveglianza IP con iVigilo

Oggi vedremo come creare gratuitamente un sistema di videosorveglianza IP utilizzando i nostri dispositivi Apple. Avendo un vecchio iPhone 3GS non utilizzato io ho optato per questo, ma voi potrete utilizzare non solo iPhone ma anche iPad o Mac.

In questa guida utilizzo un router Alice, ma le diciture non dovrebbero discostarsi troppo se utilizzate un prodotto diverso.

Dopo aver scelto il device da trasformare in una telecamera wireless IP procediamo al download presso App Store di iVigilo Smartcam. L’app è disponibile anche per device più datati (come ad esempio il mio 3GS), è di base gratuita ed offre a scelta e a pagamento alcune utili espansioni.

iVigilo Smartcam trasforma il vostro iDevice in un sistema di audio e videosorveglianza mobile. Trasmette il segnale della videocamera in diretta su internet per una comoda e utile visualizzazione in remoto. Inoltre l’app può rilevare movimenti e volti, inviare avvisi via e-mail o Twitter ad ogni rilevamento e registrare gli eventi importanti in una cronologia.

ivigilo_ipad

Avviamo l’applicazione dopo esserci connessi alla nostra rete wifi e nelle impostazioni di iVigilo spostiamoci in webcam e prendiamo nota dell’indirizzo IP e in router della porta (solitamente già impostata come 80).

ivigilo-smartcam

A questo punto, impostando correttamente il nostro router ADSL, potremmo accedere tramite Internet alla nostra webcam per visionarne il flusso video in tempo reale da qualsiasi parte del mondo.

Entriamo quindi nelle configurazioni del nostro router – visitando dal browser l’indirizzo 192.168.1.1 – e spostiamoci in PortMapping. Sotto la voce “Virtual Server personalizzati” creiamo una nuova stringa. Assegnamo un nome, scegliamo dal menu’ a tendina l’indirizzo IP di cui avevamo preso nota, e inseriamo come porta interna ed esterna il numero della porta mostrata da iVigilo. Sotto la voce “Tipo di Porta” selezioniamo TCP. Clicchiamo avanti e salva.

router_alice

Adesso dobbiamo creare un indirizzo DNS gratuito. Se non volete farlo potrete raggiungere la vostra CAM fuori casa semplicemente battendo nella barra degli indirizzi l’indirizzo IP completo di porta.

Per creare un dominio www. noi abbiamo utilizzato noip.com

Visitiamo quindi noip.com e registriamoci scegliendo il nostro indirizzo web .ddns.net (che visiteremo per accedere alla cam). Attendiamo l’email di conferma ed effettuiamo il login. Spostiamoci quindi in Host/Redirect > Manage Host e selezioniamo “modify” accanto all’indirizzo web appena creato.

Selezioniamo DNS Host (A) ed sotto IP Address assicuriamoci che sia inserito il nostro indirizzo IP corretto. Per sapere qual’è il tuo indirizzo puoi visitare questa pagina (lo trovi subito in alto a destra). Salviamo le modifiche se tutto è corretto.

Rientriamo nel nostro router Alice, spostiamoci in DNS Dinamico, nel menu’ a tendina scegliamo no-ip.com ed inseriamo l’indirizzo .ddns.net web creato, il nostro username e la password. Per maggiore sicurezza, dall’applicazione di iVigilo impostiamo un nome utente ed una password per il login.

Adesso utilizzando un dispositivo non connesso alla vostra rete wifi, visitate l’indirizzo web creato. Una notifica dovrebbe richiedervi utente e password precedentemente impostate in iVigilo e, una volta inserite correttamente le informazioni, dovreste vedere il flusso video in diretta. Ultima piccola nota, dalle impostazioni dell’app, potete scegliere la qualità delle riprese e disattivare lo schermo dopo un tempo preimpostato.



Altri contenuti:

, , , ,

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Visitandoci o continuando a navigare accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi