Soluzione a Windows 10 non si spegne

Soluzione a Windows 10 non si spegne

Alcuni utenti che hanno recentemente effettuato l’aggiornamento a Windows 10 (principalmente con computer HP e Asus), lamentano il fatto che il PC non si spegne o non si avvia correttamente dopo la sospensione del sistema. In particolare, cliccato il tasto “Arresta il sistema”, il monitori diventa sì nero, ma il computer sembra ancora accesso con tanto di led attivi e ventole di raffreddamento in funzione.

Il problema è spesso causato dai driver Intel Management Engine Interface (EMI), non correttamente configurato per rispondere alle funzionalità di arresto, avvio e sospensione di Windows 10. La versione del driver incriminata è la 11. Puoi controllare la tua versione spostandoti in: Gestione dispositivi > Dispositivi di sistema.

La soluzione in attesa che Intel risolva questo bug con una nuova versione è un downgrade del driver, un’operazione rapida che richiede il semplice download e l’installazione di una versione Intel Management Engine Interface (EMI) precedente alla numero 11. Sul sito intel selezionate la versione Windows 10 a 32 o 64 Bit, e nella lista che verrà mostrata scaricate EMI 10 o 9. Scaricato il file zip, estraetelo ed avviate l’exe contenuto confermando la sostituzione del driver, quindi riavviate il computer e verificate se il problema è stato risolto arrestando il sistema.

Per altre informazione su come effettuare il downgrade clicca qui.



Altri contenuti:

, , ,

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Visitandoci o continuando a navigare accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi