Come stampare a distanza e da qualsiasi dispositivo

Come stampare a distanza e da qualsiasi dispositivo

Google Cloud Print è una nuova tecnologia che collega le stampanti al Web. Con Google Cloud Print puoi mettere a disposizione tua e delle persone scelte da te, le tue stampanti di casa o del tuo ufficio.

Se stampi utilizzando Google Cloud Print, il file viene inviato in modo sicuro alla tua stampante tramite il Web. Google Cloud Print funziona a prescindere che tu sia nella stessa stanza in cui si trova la stampante o, ad esempio, in un altro continente.

Google Cloud Print funziona su cellulari Android e iPhone, tablet, Chromebook, PC e su qualsiasi altro dispositivo collegato a Internet da cui desideri stampare. Il servizio è compatibile con tutte le stampanti, ma per un’esperienza di stampa ottimale è preferibile utilizzare una stampante pronta per la rete cloud. Puoi collegare una stampante al tuo account Google Cloud Print in pochi secondi e iniziare subito a stampare.

Immagina di poter condividere la tua stampante con chi desideri con la stessa facilità con cui puoi condividere un documento Google Documenti. Con Google Cloud Print puoi condividere in modo sicuro delle stampanti con un solo clic, direttamente dal tuo account Google, inoltre gestire le stampanti e i processi di stampa è altrettanto semplice.

Puoi collegare le tue stampanti “pronte per la cloud” e “classiche” a Google Cloud Print. Le stampanti pronte per la cloud si collegano subito al Web; con le stampanti classiche, invece, hai bisogno di un computer per configurarla.

Come stampare a distanza e da qualsiasi dispositivo

hp-cloud-pint

Collegamento di una stampante classica

Prima di collegare una stampante classica, verifica di aver installato sul tuo PC o Mac:

  • – Google Chrome.
  • – Se utilizzi XP, anche il Windows XP Service Pack 3
  • – Verifica che la stampante sia già installata

Successivamente, procedi nel seguente modo per attivare il connettore Google Cloud Print:

  1. Apri Google Chrome.
  2. Apri chrome://devices in una nuova scheda.
  3. Vedrai un elenco di dispositivi già registrati con Google Cloud Print e nuovi dispositivi disponibili in rete.
  4. In “Stampanti classiche”, fai clic su Aggiungi stampanti.
  5. Vedrai un messaggio di conferma dell’attivazione di Google Cloud Print. Per ulteriori informazioni, fai clic su Gestisci le tue stampanti e segui le indicazioni.

Per collegare stampanti classiche in un ambiente aziendale o scolastico, utilizza il servizio Connettore Cloud Print su Windows.

Nota: se hai bisogno di ricollegare una stampante classica, assicurati di aver eseguito l’accesso a Cloud Print da Chrome.

Con Google Cloud Print, puoi stampare da varie applicazioni nello stesso modo in cui utilizzi stampanti locali. Google Cloud Print è compatibile con numerose applicazione, per Android, iOS, Windows e Mac. Un elenco è disponibile cliccando questo collegamento.



Altri contenuti:

, , , , , , , ,


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Visitandoci o continuando a navigare accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi