Bloccare visitatori al tuo sito web per paese

Bloccare visitatori al tuo sito web per paese

Quando si è il proprietari di un sito web, si vuole permettere ai visitatori provenienti da tutto il mondo di accedere ai propri contenuti.

Tuttavia, ci sono momenti in cui vi è la necessità di bloccare i visitatori provenienti da alcuni paesi su una certa pagina web o viceversa.

Il modo più semplice per bloccare i visitatori provenienti da un determinato paese è quello di utilizzare .htaccess un file che possiamo creare e caricare tramite FTP senza dover installare alcun tool e senza impostare complicate regole ad un firewall IP. In questo articolo vedremo diversi servizi online tramite cui ottenere una lista di IP per paese.

Una nota importante se si vuole bloccare i visitatori per paese usando .htaccess: Assicuratevi di generare periodicamente un nuovo elenco perché il database contente gli indirizzi IP cambia di volta in volta e si potrebbe involontariamente perdere o bloccare visitatori da altri paesi.

1 – IP2Location offre un database gratuito dove poter generare e scaricare per paese una lista di indirizzi IP da bloccare o consentire.

Per generare l’elenco di blocco, selezionare IPv4, e quindi il paese. Se avete bisogno di più di un solo paese, è necessario registrarsi per ottenere un account gratuito che consenta di selezionarne fino a 30 differenti.

ip2location-deny-database

I formati di uscita sono vari ma scegliete “Apache .htaccess deny” dal menu a discesa, quindi scaricato il file di testo, caricatelo nella directory principale del vostro dominio come .htaccess. Sarà necessario rinominare il file in .htaccess dopo aver scaricato il file di testo.

In alternativa, se si desidera consentire l’accesso solo a determinati paesi, selezionare l’opzione “Apache .htaccess allow”. Il servizio è gratuito.

2 – CountryIPblocks è un servizio simile al precedente. Per generare una lista, selezionare i paesi cliccando .htaccess deny o allow. Fare quindi clic sul pulsante “Create” per generare istantaneamente i dati da copiare.

3 – BlockACountry.com è il terzo servizio che vogliamo menzionare. È necessario registrarsi per un account gratuito. Dopo il login, sarà necessario fornire un indirizzo web e selezionare il paese che si desidera bloccare, quindi scaricare l’elenco di blocco.

4 – Se utilizzate WordPress il plugin IQ block country può esservi di grande aiuto. Consente semplicemente di selezionare quali paesi si vuole bloccare dal visitare il nostro blog. Tutti i visitatori provenienti da quel paese otterranno un errore HTTP / 403 con il messaggio standard “Non è consentito navigare su questo sito dal vostro paese”. Il messaggio è personalizzabile tramite un file CSS. È possibile bloccare tutti i visitatori provenienti da un determinato paese, ma si può anche limitare l’accesso ad alcune pagine, o ad alcune categorie.




Tag: , , , , ,

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Visitandoci o continuando a navigare accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi